• Home
  • /
  • Canottaggio

Passione, senso di appartenenza alla squadra e ai colori del Circolo. Occorre avere qualità atletiche elevate per questo sport, ma sono necessarie qualità morali speciali. Il canottaggio è uno sport non solo individuale: può coinvolgere 2, 4 o 8 elementi, sintetizzati in un’unica imbarcazione. Ecco perché è considerato uno degli sport formativi non solo per il fisico, ma anche per la mente. Non a caso nelle maggiori università tedesche, inglesi e americane chi pratica il canottaggio è considerato un’eccellenza.

L’acqua è l’elemento fondamentale di questo sport, un elemento sempre affascinante, meraviglioso, ma volubile e imprevedibile. E poi c’è l’imbarcazione: il rapporto che hanno i canottieri con la loro barca è viscerale, è lo strumento con il quale affrontano tutte le competizioni.

Nella nostra scuola accogliamo ragazzi e ragazze dai 10 anni in su. Fortemente sviluppata negli ultimi anni la sezione femminile. La squadra del RYCC Savoia ha vinto svariati titoli nazionali ed internazionali, ed è stata presente alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016 con due suoi atleti, Matteo Castaldo e Fabio Infimo. Castaldo ha vinto la medaglia di bronzo nella specialità Quattro senza, primo atleta del Circolo Savoia a riuscire in quest’impresa.

Il RYCC Savoia organizza anche corsi serali di Coastal rowing (dalle ore 20 alle 22).

Allenatori sezione Canottaggio:
Andrea Coppola, Mariano Esposito, Flaviano Ciriello, Antonio D’Agosta.

Allenatore Coastal rowing:
Giuseppe Del Gaudio.