Single News

  • Home
  • /
  • Al 24° Trofeo Marcello Campobasso 200 velisti di 15 nazioni

Al 24° Trofeo Marcello Campobasso 200 velisti di 15 nazioni

4 gen, 2017

 

Tutto pronto per la 24 esima edizione del Trofeo Marcello Campobasso, regata velica internazionale voluta dalla Federazione Italiana Vela ed organizzata dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia con la collaborazione di Associazione Italiana Classe Optimist, V Zona FIV e Sport Velico Marina Militare. Un appuntamento che si rinnova ogni anno dal 1993 e che nel 2017 approderà nel porticciolo di Santa Lucia dal 5 al 7 gennaio.

La manifestazione coniuga sport, turismo e valori di fratellanza e solidarietà. Gli iscritti sono 200, giovani timonieri della Classe Optimist nati dal 2002 al 2007 e provenienti da 15 nazioni d’Europa, principalmente da Croazia, Francia, Gran Bretagna, Grecia, Israele, Olanda, Spagna e Ungheria. S’inizia domani, giovedì 5 gennaio con la tradizionale Cerimonia dell’Alzabandiera, poi alle ore 11.30 sarà dato il primo segnale di partenza. Il 6 ed il 7 gennaio si scenderà in acqua, invece, alle ore 10.30. Sono previste 8 prove per gli Juniores e per i Cadetti. Nutrita la pattuglia italiana ed anche quella campana, con atleti provenienti da moltissimi circoli della regione. Tutti andranno alla ricerca della vittoria che lo scorso anno fu di Antonio Persico del Circolo Savoia.

Il Trofeo Marcello Campobasso sarà assegnato al timoniere primo classificato tra gli juniores. Al primo tra i Cadetti andrà il Trofeo Unicef. In palio, inoltre, la Coppa Branko Stancic per il concorrente proveniente da più lontano (juniores/cadetti) e la targa Irene Campobasso alla concorrente prima classificata tra gli juniores. Novità dell’edizione 2017, la Targa Laura Rolandi che verrà assegnata al Circolo italiano che avrà ottenuto con i suoi tesserati i migliori piazzamenti. Questa targa è dedicata alla moglie di Carlo Rolandi, scomparsa lo scorso anno. Laura Rolandi era anche la nonna di Matteo Castaldo, il canottiere del Savoia che ha vinto la medaglia bronzo olimpica a Rio de Janeiro.

La rassegna velica è sponsorizzata da MN Metropolitana di Napoli, Parmalat, Ferrarelle, Unilever, Gay Odin e Cbl Grafiche. Quest’anno si svolgerà anche nel giorno dell’Epifania, che verrà festeggiato a cena con l’intervento di una Befana che elargirà ai concorrenti una calza di cioccolato offerta dallo sponsor Gay Odin. Quella stessa sera verrà sorteggiata tra i partecipanti una vela da Optimist “One Sail” offerta dal velaio Maurizio Bencic, famoso per avere contribuito alla vittoria con la sua randa del Mondiale in Polonia nel 2015 e in Portogallo nel 2016. Saranno sorteggiati anche 10 buoni sconto della One Sail per l’acquisto delle vele.

Il trofeo è intitolato a Marcello Campobasso, per lungo tempo Presidente della Giuria d’Appello FIV e considerato uno dei principali artefici della diffusione della vela tra i giovani a Napoli ed in tutta Italia.

Il commento di Carlo Campobasso, presidente del RYCC Savoia: “Organizzo per la quarta volta da presidente del Circolo Savoia questa manifestazione che ogni anno mi dà particolare trepidazione perché mi coinvolge anche sentimentalmente, essendo intitolata a mio padre. La richiesta di partecipazione quest’anno è stata enorme in particolare dai circoli della Grecia, mai così numerosi. Sono inoltre contento che la famiglia Rolandi abbia voluto avvicinarsi ancor di più alla manifestazione acconsentendo che il Savoia dedicasse una targa in memoria della compianta Laura, che per tutte le precedenti edizioni è stata vicina al marito ed a me per aiutarci nell’accoglienza degli atleti e dei dirigenti. Quest’anno abbiamo affidato la presidenza della Giuria a due giudici internazionali, Tsantilis e Gouleliou. Ci aspettiamo un’edizione di alto livello”.