Single News

  • Home
  • /
  • Danilo Amalfitano oro agli Europei junior nel quattro con

Danilo Amalfitano oro agli Europei junior nel quattro con

15 lug, 2016

Grand’Italia a Trakai, in Lituania, agli Europei junior dove tutti e dieci gli equipaggi azzurri prima raggiungono la finale, e poi conquistano sei medaglie: tre d’oro nel quattro senza maschile (Flego, Londi, Balboni, Sandrelli), nel quattro con (Amalfitano, Di Colandrea, Cascone, Benetti e Tassia al timone) e nel due senza femminile (Di Fonzo, Rocek); e tre di bronzo nel quattro di coppia maschile (Frigerio, Radice Karoschitz, Giarri, Gaione); nel quattro di coppia femminile (Monte, Pelacchi, Guerra, Bartalesi) e nel doppio maschile (Panizza, Caldonazzo). Un risultato che pone l’Italia al secondo posto nel medagliere per nazione subito dietro alla Germania. Oltre il cinquanta per cento della squadra, ventidue atleti, è riuscita a salire sul podio europeo che diventa, di fatto, il viatico migliore per affrontare i Campionati del Mondo di categoria in programma a Rotterdam dal 21 al 28 agosto.

Il primo titolo Europeo è arrivato dal due senza femminile. La seconda medaglia d’oro è arrivata puntuale dal quattro con di Danilo Amalfitano (RYCC Savoia), Nunzio Di Colandrea (Ilva Bagnoli), Antonio Cascone (CN Stabia), Andrea Benetti (Marina Militare) e Francesco Tassia-timoniere (CRV Italia) che non ha lasciato spazi di manovra agli avversari. Italiani primi sin dalle palate iniziali: grazie ad una partenza fulminea sorprende le barche avversarie e prende subito il comando. Prima ai 500 metri l’equipaggio azzurro accumula un vantaggio di 3″09 sulla germania a metà gara, con l’Ucraina a 3″90. Situazione invariata per l’Italia anche ai 1500, mentre alle sue spalle Serbia e Turchia dalle ultime posizioni superano Germania e Repubblica Ceca. Negli ultimi 250 metri l’Italia, ormai sicura della vittoria, continua il suo ritmo martellante per tenere a bada l’eventuale ritorno degli avversari, in bagarre per le posizioni di rincalzo, e trionfa in solitaria. Per gli altri due gradini del podio ha la meglio hanno la meglio in volata la Repubblica Ceca e la Turchia, giunte rispettivamente seconda e terza. Italia Campione d’Europa.

1. Italia Danilo Amalfitano (RYCC Savoia), Nunzio Di Colandrea (Ilva Bagnoli), Antonio Cascone (CN Stabia), Andrea Benetti (Marina Militare), Francesco Tassia-timoniere (CRV Italia) 6.25.92 , 2. Serbia 6.29.05, 3. Turchia 6.29.42, 4. Germania 6.30.55, 5. Ucraina 6.33.14, 6. Repubblica Ceca 6.40.92