Single News

  • Home
  • /
  • Il programma eventi di Gennaio 2017 al Circolo Savoia

Il programma eventi di Gennaio 2017 al Circolo Savoia

30 dic, 2016

Cari Consoci, si ricomincia!

Avrete appena smaltito pranzi e cene legati alle festività natalizie e per questo motivo le prime proposte 2017 sono all’insegna della cultura… Dopo la XXIV edizione del Trofeo Campobasso, la storica gara per velisti in erba provenienti da tutto il mondo, potremo partecipare ad alcune presentazioni di libri, al fine di ristorare la mente. Non smettete di proporre le vostre iniziative e di venire a divertirvi al Nostro Circolo.

Un importante “evento” Sportivo. Il Trofeo Marcello Campobasso, 5 – 7 gennaio, XXIV edizione – l’importante regata internazionale, giunta alla sua 24° edizione, accoglie quest’anno 190 ragazzi tra i 10 e i 15 anni, da 12 nazioni del mondo, oltre ad allenatori e a genitori. Come ogni anno, la solenne Cerimonia dell’Alzabandiera, alle 08.30 del 5 gennaio, segnerà l’inizio della manifestazione. In particolare venerdì 6 gennaio vi sarà una cena per i concorrenti a base di pizza, seguita da uno spettacolo di intrattenimento e da un momento di riunione allegra e solenne in cui sarà possibile godere dell’ambiente internazionale. Saremmo felici se voleste fare intervenire i vostri figli o nipoti in questa fascia di età che potranno così fare amicizia con i regatanti, prenotando opportunamente. A partire dalle 19.00.

Un “evento culturale” – Venerdì 13 Gennaio – “Storia e riproposta di un antico ricettario di casa Viscido di Nocera”. Autore: Avv. Mario Putaturo Donati Viscido di Nocera. A partire dalle ore 18,00. Interverranno a commentare le antiche parole il Prof. Fabrizio Mangoni di Santo Stefano e il Prof. Ernesto Mazzetti. E’ opportuna la prenotazione, presso il nostro bar.

Un “evento culturale” – Venerdì 13 Gennaio 2017 – Esposizione di fotografie di Mariagrazia Piro. Dalle ore 18.00. L’autrice nasce a Marina Corricella, una delle più suggestive insenature dell’isola di Procida nell’ottobre del ‘76. Da piccolissima vive le prime esperienze sui gozzi ormeggiati nel porticciolo accompagnandosi spesso a qualche vecchio pescatore nella quotidiana battuta di pesca. Da quei tramonti, dalle aurore e dai meravigliosi colori cominciano ad affacciarsi le prime emozioni. Sono queste emozioni che ispirano le prime immagini e poi gli scatti che si susseguono con impulsi del tutto inconsci. Nasce la prima foto che cattura il peschereccio che rientra all’alba quasi nascosto da una nuvola di gabbiani famelici e sinistri. Ha inizio così un’incontentabile smania di eleggere il mare a suo quasi unico ispiratore e quindi le prime esposizioni i primi riconoscimenti le prime critiche…

Un “evento culturale” – Domenica 15 Gennaio “presentazione/conferenza” del libro “Tutto arriva a chi ci crede”. Autrice Diana Arcamone. Dalle ore 12.00. Una sorta di guida che accompagna il lettore alla conquista della felicità offrendo un’analisi dei fattori ambientali ed emozionali che condizionano tutti gli individui e le barriere che ostacolano e impediscono il “vivere” in armonia con se stessi e con gli altri. L’approccio alle dinamiche esistenziali su cui si indaga non solo filosofico, ma soprattutto scientifico: i legami tra le esperienze consce ed inconsce, le credenze che strutturiamo attraverso i condizionamenti e le emozioni sono analizzati alla luce delle ultime scoperte delle neuroscienze, della medicina, della biologia e infine della fisica quantistica. La felicità è il frutto di dinamiche molto complesse, il risultato di forza di volontà e di impegno costante. Il ricavato delle vendite sarà devoluto al TIGEM – TELETHON Institute of Genetics and Medicine, diretto dal Prof. Andrea Ballabio. Il motto dell’autrice è: “RICERCA LA FELICITÀ E AIUTA LA RICERCA”. E’ necessaria la prenotazione, presso il nostro bar.

Un “evento culturale” – Venerdì 20 Gennaio – “La parola ambigua”. Conversazione dotta a cura del nostro Consocio Professor Raffaele Aragona. Dalle ore 19.30. La conversazione verte essenzialmente sulle frasi ambigue, sull’omonimia linguistica e quindi sulla scrittura a enigmi, la quale ultima può anche configurare un aspetto ludico del fenomeno. L’ambiguità discorsiva è resa possibile grazie ai molteplici bisensi e alle svariate articolazioni del nostro lessico che possono dar luogo ad ambigue espressioni che mostrano l’alternanza di due distinti significati: si dice ” le piante spoglie” e non si sa se pensare a un paesaggio autunnale o a delle salme oggetto di lacrime; un “disegno sfumato” sarà uno schizzo dagl’incerti contorni o un progetto andato in fumo? A seguire, la cena a base di curiosità culinarie “ambigue”… E’ opportuna la prenotazione, presso il nostro bar.

Un “evento culturale” – Venerdì 27 Gennaio – “presentazione/degustazione” del libro “#faccedabirra: il libro che inaugura le “Strade della birra”. La Campania brassicola in un viaggio attraverso luoghi, sapori, storie imprenditoriali e di vita. Edito da Officine Zephiro. Dalle ore 19.30. 19 i birrifici protagonisti, 19 percorsi turistici, 4 pub storici, centinaia di prodotti tipici da scoprire e di indirizzi in cui “mangiare&dormire”. E’ la Campania della birra artigianale, con le sue facce e le sue storie dapprima imprenditoriali, poi di vita vissuta. Un libro “nuovo” per la formula che mescola sapientemente il food al turismo in nome di un segmento che tende a crescere a dispetto della crisi, ovvero il turismo gastronomico. D’altronde i birrifici ed i microbirrifici protagonisti di #faccedabirra spesso nascono in luoghi abbastanza isolati e lontani dalle classiche mete.

Un libro da leggere più volte e a più livelli, da consultare e con cui viaggiare, firmato da Roberto Pellecchia, autore di numerosi libri ed ottimo fotografo, da Antonella Petitti, giornalista specializzata in food ed in viaggi, e da Sabrina Prisco, ristoratrice e degustatrice. Al termine, una cena durante la quale (de)gustare le birre. E’ necessaria la prenotazione, presso il nostro bar.

Con quest’ultima notizia, Vi salutiamo, invitandoVi a proporre per il 2017 ulteriori iniziative di Vostro gradimento.

 

Il Deputato alle Manifestazioni