CARLO ROLANDI

(Carlo Rolandi)
(Carlo Rolandi)
(Caprice III – Campione d’Europa 1965)

Carlo Rolandi si può senza dubbio definire l’icona della vela internazionale.
Ha infatti vinto, sempre sulla classe Star, la regina delle barche a vela, 5 titoli di campione d’Italia, 1 titolo di campione di Francia ed 1 di Germania ed è stato 2 volte campione d’Europa nel 59 e nel 1965 entrambe le volte in Marocco. Ha anche vinto, unico nel mondo, per ben 5 volte la Coppa Tito Nordio ( una delle regate più importanti d’Europa).
E’ uno dei pochi atleti che ha partecipato per ben 5 volte da atleta alle olimpiadi (Torquay, Melbourne, Napoli, Tokio, Acapulco (a quelle di Napoli nel 60 era a prua del mitico ed indimenticabile Tino Straulino e giunse 4°) e 4 volte da dirigente.
È stato poi per due quadrienni presidente della Federazione Italiana Vela al termine dei quali è stato acclamato Presidente Onorario della FIV.
È stato vice presidente dell’ IYRU (Federazione Mondiale della Vela), giudice internazionale tra i più apprezzati tanto che gli è stato assegnato il premio Beppe Croce quale miglior dirigente sportivo internazionale, un premio che sino ad oggi è stato assegnato solo a due italiani. Ha ricevuto dal CONI sia la stella d’argento che quella d’oro al merito sportivo.
E’ nostro Socio dal 1992 e da subito si è prodigato per far sì che al Savoia venissero assegnate le più importanti manifestazioni veliche, nonchè alcune importanti riunioni della Federvela, alla cui organizzazione e svolgimento ha partecipato sempre con impegno ed assiduità.
Da 23 anni è il “padrino” del Trofeo Marcello Campobasso, regata internazionale della Federvela, assegnata ininterrottamente all’organizzazione del nostro Circolo, per la quale ha personalmente acquistato in una delle più famose oreficerie di Firenze sia il Trofeo Challenge perpetuo che le sue riproduzioni da assegnare ai vincitori.
E’ un Socio il cui nome impreziosisce il nostro annuario, del quale siamo onorati di essere consoci ed al quale siamo stati felici di attribuire, per acclamazione, nel corso dell’Assemblea dello scorso 14 dicembre 2014, la qualifica di “Socio Benemerito”.