Single News

  • Home
  • /
  • Motonautica: Al&Al e Circolo Savoia battono il record UIM Napoli-Capri

Motonautica: Al&Al e Circolo Savoia battono il record UIM Napoli-Capri

4 ago, 2017

Il Cantiere Postiglione batte il record di velocità Napoli-Capri: 12 minuti e 47 secondi è il tempo fissato nelle prime ore di questa mattina nelle acque del golfo di Napoli da Alfredo Amato e Daniele Martignoni, entrambi pluricampioni mondiali di motonautica.

È cosi che Al&Al Racing Team, fondato insieme al pilota Alfredo Nuzzo, ha deciso di festeggiare davanti al pubblico di casa i 10 anni di campionati e di successi: un’altra bandiera a scacchi sull’Outerlimits SV 40 dopo 15,869 miglia con una media di 85 miglia orarie per fissare il nuovo record di velocità nella categoria fino a 50 piedi, record riconosciuto dalla Union International Motonautique UIM e dalla Federazione Italiana Motonautica.

A supportare il team in questa nuova avventura sportiva sono stati i partner storici, quali Coolbay Sunset, Pastamato e la Reggia di Caserta, che il team è ben lieto di portare in giro per il mondo nei campionati mondiali offshore X Cat e Class 1 della nuova stagione sportiva.

Adesso l’invito rivolto a tutti gli sportivi della motonautica è confrontarsi con il primato stabilito. “Siamo soddisfatti di aver stabilito questo record nelle acque di casa – ha dichiarato Alfredo Amato – e di aver concluso il percorso senza nessun problema tecnico. Ringraziamo il Cantiere Postiglione per la professionalità e dedizione con cui assiste costantemente le nostre barche da 10 anni e tutto lo staff del glorioso Circolo Savoia dal Presidente Carlo Campobasso per il prezioso supporto fornitoci in questo record, che dimostra come l’attività sportiva resti una priorità del club. Per noi è poi motivo di orgoglio far conoscere le eccellenze del nostro territorio come la Reggia di Caserta”.

Soddisfatto il direttore della Reggia di Caserta Mauro Felicori che ringrazia il Cantiere Postiglione e Alfredo Amato con Daniele Martignoni per aver offerto la disponibilità a portare l’immagine del Monumento vanvitelliano in giro per il mondo.