Single News

  • Home
  • /
  • Canottaggio, il due senza pl Serio-Di Mare qualificato ai mondiali

Canottaggio, il due senza pl Serio-Di Mare qualificato ai mondiali

9 mag, 2018

Gli atleti del Circolo bianco blu protagonisti a Piediluco con 3 ori

 

Canottaggio, Circolo Savoia protagonista nelle acque di Piediluco. I canottieri del club bianco blu di Santa Lucia hanno conquistato, nel corso del 2^ Meeting Nazionale che si è svolto lo scorso fine settimana, tre medaglie d’oro.

Di assoluto prestigio il primo posto dei giovanissimi Raffaele Serio (19 anni) e Giuseppe Di Mare (21) nel due senza pesi leggeri under 23. Precedendo il Circolo Canottieri Saturnia (Sfiligoi-Barbaro), l’armo napoletano ha staccato il pass per il mondiale 2018 di Poznan. Già lo scorso anno il Circolo Savoia aveva portato al mondiale, poi vinto, l’armo societario del due senza pl. Pur modificato al cinquanta per cento dei suoi componenti con l’inserimento di Raffaele Serio in sostituzione di Alfonso Scalzone, passato alla vogata di coppia dove è attualmente tra i convocati del Team Italia, l’equipaggio societario ha confermato il risultato per il secondo anno consecutivo, come mai a memoria accaduto sino ad oggi, sotto la sapiente guida tecnica di Andrea Coppola e Mariano Esposito.

Serio-Di Mare

L’ambito traguardo è stato festeggiato con una cena nel corso della serata del “Martedì dei soci”, alla quale hanno partecipato, come ospiti d’onore, i due atleti. Durante la serata, il presidente del Circolo Savoia, Carlo Campobasso, con il consigliere al Canottaggio Enzo Cenci, ha elogiato e ringraziato per l’impegno profuso, augurando di ripetersi al prossimo mondiale.

Tornando a Piediluco, gli altri due ori del Circolo Savoia sono arrivati nel due con senior formato da Luca Agrillo e Giovanni Maddaloni (tim. Roberta Guerra) e nel quattro con junior Gabriele Di Mare, Daniele Cascone, Michelangelo Massa e Giovanni Picariello (tim. Camilla Infanti).

Non smette di vincere Matteo Castaldo, il socio benemerito del club napoletano che con l’Italia Team ha conquistato il primo posto col quattro senza senior. Anche la sezione femminile ha ottenuto piazzamenti lusinghieri, che permetteranno ad alcune atlete di rappresentare l’Italia alle prossime rassegne internazionali.