Single News

  • Home
  • /
  • Circolo Savoia, pioggia di medaglie ai Campionati Italiani di canottaggio

Circolo Savoia, pioggia di medaglie ai Campionati Italiani di canottaggio

18 giu, 2018

I canottieri del Circolo Savoia protagonisti ai Campionati Italiani di Varese. La squadra napoletana ha conquistato 3 medaglie d’oro, 1 d’argento e 2 di bronzo, portando sul podio quasi tutti gli atleti, tra grandi conferme e la crescita del movimento femminile.

Le medaglie d’oro portano la firma di Alfonso Scalzone e Giuseppe Di Mare, che hanno trionfato nel due senza maschile e nel quattro senza maschile (insieme a Raffaele Serio e Andrea Esposito, nelle foto). Per gli armi del Circolo Savoia una prestazione da dominatori, con gli avversari relegati a 6 e 10 secondi di distacco. La terza medaglia d’oro è arrivata nel quattro con junior femminile composto da Andrea Alfano, Benedetta Lauro, Giulia Landolfi, Allegra Sbarra (timoniera Roberta Guerra).

Le ragazze del Savoia hanno poi bissato l’ottima prestazione nell’otto junior, chiuso al secondo posto a soli 3 secondi dall’equipaggio vincitore di Gavirate. L’ammiraglia bianco blu era composta da Alfano, Lauro, Landolfi, Sbarra, Guerra, Federica Squillante, Martina Russo e Camilla Costanza Cantone (tim. Camilla Infante).

I due bronzi sono arrivati invece nel quattro senza junior maschile (Luca Annibale, Filippo Sardella, Volodymyr Kuflyk e Riccardo De Riso); e nel quattro con maschile junior (Gabriele Di Mare, Antonio Zaffiro, Michelangelo Massa, Giovanni Picariello, tim. Maria Vittoria Picariello). Da segnalare anche il quarto posto nel singolo senior di Guido Maria Ciardi. Per il Circolo Savoia, infine, la medaglia d’oro del Socio Benemerito Matteo Castaldo nel due senza in coppia con Marco Di Costanzo.

La sezione remiera del Circolo presieduto da Carlo Campobasso, insomma, chiude una manifestazione ad alti livelli. Per il consigliere al Canottaggio Enzo Cenci e gli allenatori Andrea Coppola, Mariano Esposito e Flaviano Ciriello un risultato che conferma la bontà del lavoro svolto e le prospettive future dei colori bianco blu.