Single News

  • Home
  • /
  • Sabato sera il Circolo Savoia celebra gli olimpici Castaldo e Infimo

Sabato sera il Circolo Savoia celebra gli olimpici Castaldo e Infimo

6 ott, 2016

L’appuntamento è fissato per sabato 8 ottobre, alle ore 20. Nei saloni del Reale Yacht Club Canottieri Savoia rappresentanti delle istituzioni, il segretario generale del Coni Roberto Fabbricini, i vertici della Federazione Italiana Canottaggio, i soci del Circolo e gli appassionati di ogni età: tutti riuniti per celebrare la medaglia di bronzo olimpica di Matteo Castaldo e la partecipazione nella rassegna a cinque cerchi di Fabio Infimo.
Castaldo è salito sul podio di Rio nel Quattro senza Senior maschile di canottaggio, insieme a Giuseppe Vicino, Domenico Montrone e Matteo Lodo, portando così il guidone del RYCC Savoia al vertice della più importante competizione sportiva internazionale. Infimo s’è invece fermato ai ripescaggi con l’Otto.
Carlo Campobasso, presidente RYCC Savoia, afferma: “Siamo orgogliosi di essere riusciti a portare due atleti alle Olimpiadi, è un evento eccezionale per un circolo che si basa soltanto sulle rette dei suoi soci e non sul contributo di sponsor o su risorse pubbliche. Matteo e Fabio sono portacolori soltanto del Circolo Savoia e con questi colori hanno ottenuto un risultato eccezionale come la partecipazione alle Olimpiadi. Per di più, Castaldo è riuscito a centrare l’obiettivo di una medaglia in una disciplina come il canottaggio, la prima per il Circolo Savoia. A Matteo e Fabio, e al loro allenatore Andrea Coppola, consegneremo una targa, il giusto riconoscimento per il sacrificio fatto e per aver calamitato un numero incredibile di nuove leve che sognano di eguagliare i loro successi. Per il nostro Circolo è di fondamentale importanza sottrarre i ragazzi dalla strada e portarli in palestra”.
Per l’occasione il Circolo Savoia ricreerà una sorta di Casa Italia grazie al coinvolgimento di Eccellenze Campane: “L’azienda di Paolo Scudieri, nostro consocio, ha allestito Casa Italia a Rio – spiega il presidente Campobasso – gli abbiamo chiesto di replicarla, in piccolo, sabato. Sarà una serata evento aperta a tutta la cittadinanza, speriamo che tanti possano scendere le scale di Santa Lucia per partecipare. Nella stessa occasione abbiamo invitato e festeggeremo anche Giuseppe Vicino, capovoga del Quattro senza bronzo a Rio: è cresciuto al Circolo Italia, ma per noi lo sport va ben oltre i campanilismi di club”.