Single News

  • Home
  • /
  • Scalzone-Di Mare medaglia d’argento ai mondiali di canottaggio

Scalzone-Di Mare medaglia d’argento ai mondiali di canottaggio

30 set, 2017

Ai mondiali di canottaggio splendida medaglia d’argento per il due senza Pesi Leggeri di Giuseppe Di Mare e Alfonso Scalzone che, dopo il titolo iridato Under 23 conquistato nel luglio scorso in Bulgaria, salgono sul podio anche tra i grandi. Nel corso della finale l’Irlanda ha mantenuto per tutto il percorso un passo forsennato, che non ha spaventato però gli azzurri bravi a non uscire mai dal gruppo in lotta per la medaglia e a sfilare dal collo del Brasile la medaglia d’argento negli ultimi 300 metri.

LA GARA: grande partenza azzurra che si porta subito in testa, ma dopo cento metri è la Gran Bretagna a passare al comando, ma con l’Italia praticamente incollata che inizia a battagliare con la barca irlandese che tenta subito di superare la formazione azzurra, cosa che gli riesce per 13 centesimi al passaggio dei 500 metri, quando l’Italia è terza. In volata, però l’Irlanda ricupera con 45 colpi al minuto sulla Gran Bretagna e si pone in testa alla gara con l’Italia sempre terza, ma che a novecento metri, con un attacco ben assestato, supera la barca inglese e transita seconda a mezza barca dall’Irlanda. A 1300 metri il Brasile affianca l’Italia riuscendo a superarla, mentre in testa è sempre l’Irlanda. Al passaggio dei 1500 metri l’Italia è terza dietro al Brasile e all’Irlanda. Il finale è incandescente con la barca azzurra che attacca i verde-oro aumentando i colpi e li supera e sul finale attacca ancora l’Irlanda in difficoltà, ma il traguardo mette termine alla corsa degli azzurri che si piazzano secondi vincendo uno straordinario argento dietro all’Irlanda autrice di una regata unica per il grande numero di colpi che è riuscita a tenere fino alla fine. Italia medaglia d’argento. 1. Irlanda (Mark O’Donovan, Shane O’Driscoll) 6.32.42, 2. Italia (Giuseppe Di Mare, Alfonso Scalzone-RYC Savoia) 6.34.20, 3. Brasile (Xavier Vela Maggi, William Giaretton) 6.35.30, 4. Gran Bretagna (Joel Cassels, Sam Scrimgeour) 6.37.56, 5. Russia (Nikita Bolozin, Aleksei Kiiashko) 6.45.52, 6. USA (John Devlin, Alex Twist) 6.59.01.