Single News

  • Home
  • /
  • Vele d’Epoca Classic Week, 4 giorni di festa a Napoli

Vele d’Epoca Classic Week, 4 giorni di festa a Napoli

23 giu, 2016

Le Vele d’Epoca a Napoli si fa in tre. Con le “signore del mare” arriveranno in città, dal 30 giugno al 3 luglio 2016, anche carrozze storiche ed auto d’epoca, per un evento a 360 gradi che coinvolgerà i cittadini per un intero fine settimana. Il quartier generale della rassegna di vela restano la banchina di Santa Lucia ed il Reale Yacht Club Canottieri Savoia, che dal 2003 ne cura l’organizzazione con Sport Velico Marina Militare, Associazione Italiana Vele d’Epoca e Federazione Italiana Vela – V Zona. Ma quest’anno grazie alla collaborazione con Federazione Italiana Sport Equestri e Registro Italiano Porsche 356 sarà forte l’apertura alla città, con eventi sul lungomare e al Borgo Marinari.

IL PROGRAMMA. Alla rassegna velica sono ammessi, come da tradizione, gli Yacht in legno o in metallo con anno di varo anteriore al 31 dicembre 1950 (Yacht d’Epoca) e al 31 dicembre 1976 (Yacht Classici).

S’inizia giovedì 30 giugno alle ore 11 con una regata costiera nel Golfo di Napoli. Al termine della prima sfida in mare, il programma offrirà alle ore 15.30 la visita guidata della nave Amerigo Vespucci, in rada a Napoli. Alle 20 l’atteso appuntamento al Borgo Marinari, che per una notte si trasformerà nel Borgo dei pirati: tutti i ristoranti saranno coinvolti in una serata da ricordare, con numerosi punti food e musica dal vivo. Si comincia dalla Banchina Santa Lucia per poi inoltrarsi e “conquistare” il Borgo Marinari, lungo un percorso enogastronomico. Prevista l’esibizione musicale del gruppo “House Mood”.

Il venerdì si torna in acqua alle ore 11 per la regata sulle boe, seguita al rientro (dalle 17.00) dalla gara in cucina tra skipper. Venerdì sul lungomare faranno il loro debutto le auto d’epoca, per un concorso fotografico che inizierà alle ore 11.00 e le porterà fino al porticciolo di Baia (Bacoli). Alle 17.30 i proprietari delle Porsche d’epoca, provenienti da ogni regione d’Italia, insieme a velisti e a tutti gli appassionati parteciperanno al convegno “Storia del Circuito di Posillipo”, in programma nei saloni del Circolo. Si prosegue alle 19.30 con il Concerto della Banda della Marina Militare in Piazza del Plebiscito, con la partecipazione del soprano Nathalie Choquette: lo spettacolo rientra nell’ambito della Giornata della Marina Militare. Alle 20.30, cena al Circolo.

L’intenso programma continua sabato 2 luglio: alle ore 10.00 la parata navale ed il saluto delle imbarcazioni all’Amerigo Vespucci, quindi spazio alla seconda regata costiera.

In contemporanea, le auto storiche sfileranno sul lungomare, tra i cittadini, per spostarsi su quello che un tempo era il Circuito di Posillipo. Alle ore 18.00 a sfilare toccherà invece alle Carrozze reali d’epoca, mentre chi vorrà avrà la possibilità di visitare il Circolo Savoia e gli scafi iscritti alla regata.

Domenica 3 luglio la chiusura, con regate sulle boe (ore 11.00) e cerimonia di premiazione.

I PATROCINI. L’evento è patrocinato da Regione Campania, Comune di Napoli, Coni, Associazione Italiana Classe Dragone e Amova. A sponsorizzare la Classic Week napoletana sono: Chiaja Hotel, Decumani Hotel de Charme, Hotel Naples, Geos Environment, Porsche, Eccellenze Campane, Banca Fideuram, Studio Legale La Scala, Cupiello, Plymouth Gin, Grimaldi Lines, Cbl Grafiche, Pico Maccario, Brudetti, Cantiere Navale Postiglione, Ottica Sacco e Coastal. Come sempre, prezioso il contributo del dottor Carlo Rolandi, Presidente Onorario Federvela e Socio Benemerito del RYCC Savoia.

Media partner dell’edizione 2016 sono Il Mattino e Canale 21. Il primo quotidiano del Sud Italia curerà la pubblicazione di 4 pagine dedicate all’evento: appuntamenti in edicola domenica 26 giugno e sabato 2 luglio. L’emittente tv con diffusione regionale dell’editore Paolo Torino trasmetterà gli spot della manifestazione fino al termine, seguendone la parte sportiva e mondana.